AL COSPETTO DI MONTE CORVO

12-13 NOVEMBRE

DUE GIORNI AL RIFUGIO DEL MONTE

 

corvovetta

AL COSPETTO DI MONTE CORVO

Proposta per due giornate dedicate alla scoperta di luoghi incontaminati, in uno degli angoli più selvaggi e affascinanti del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, da trascorrere al contatto diretto con la natura lontano dai sentieri più frequentati.

Il primo giorno attraverseremo la foresta vetusta di Fonte Novello per arrivare ai piedi del versante nord del Monte Corvo, presso il Rifugio del Monte, dove saranno organizzati un aperitivo castagne e vino, la cena e il pernotto.

Il secondo giorno si potrà partecipare a una delle due escursioni proposte:

– ESCURSIONE ALLA VETTA DEL MOZZONE 2290 mt – Livello di difficoltà medio

– ESCURSIONE ALLA VETTA DEL MONTE CORVO 2623 mt – Livello di difficoltà impegnativo / richiesto buon allenamento.

-PROGRAMMA IN DETTAGLIO DELLE DUE GIORNATE-

– APPUNTAMENTO: ore 8:00 presso il bar di Fano Adriano. Organizzazione logistica, controllo abbigliamento e materiali. Possibilità di fare colazione e rifornimento acqua al bar, ci si sposterà con le macchine nei pressi dalla partenza del sentiero, circa 7 Km sulla strada per Prato Selva.

– PROGRAMMA I GIORNO-

Al Rifugio del Monte attraverso la foresta vetusta di Fonte Novello

Difficoltà: E

Dislivello salita: 500 mt.

Dislivello discesa: 250 mt.

Sviluppo: 8,50 km

Tempo di percorrenza incluse soste: 6,30 ore

Arrivo previsto al rifugio per le ore 16/16:30

Pranzo al sacco

L’escursione proposta per arrivare al Rifugio è di media difficoltà, il dislivello complessivo in salita è di circa 500 mt con brevi tratti all’interno del bosco su tracce con sentiero poco evidente ma che ci permetteranno di ammirare splendidi esemplari di faggi e luoghi incontaminati.

Attraverseremo la foresta vetusta di Fonte Novello, una faggeta di notevole rilevanza ambientale con i suoi esemplari di faggio ultra-centenari di dimensioni colossali. La particolare condizione di questo bosco ha permesso infatti che esso si sviluppasse senza interferenza dell’azione antropica tendendo ad acquisire caratteristiche di bosco vetusto (old growth forests).

– ARRIVO AL RIFUGIO E APERITIVO CON CASTAGNE E VINO

– CENA E PERNOTTO

-PROGRAMMA II GIORNO-

– COLAZIONE

1° PROPOSTA

Vetta del Mozzone 2290 mt

Difficoltà: E media difficoltà.

Partenza dal Rifugio: ore 8:00

Rientro al Rifugio: ore 13:00/13:30

Dislicìvello salita: 700 mt

Dislivello discesa: 700 mt

Sviluppo: 2,5 km

Tempo di percorrenza incluso soste: 5 ore

Escursione mediamente impegnativa.

Il Mozzone, sulla dorsale che separa la Valle del Crivellaro dal Vallone del Fosso del Monte, sul versante nord del Corvo, è una vetta a tutti gli effetti con i suoi 2290 mt; la salita richiede un certo impegno, ma con limitato sviluppo per cui con passo adeguato può diventare un percorso adatto a tutti quelli che avranno seriamente la voglia di cimentarsi in una vera escursione.

La ricompensa sarà la grande soddisfazione e i panorami mozzafiato sul Lago di Campotosto e i Monti della Laga in questo periodo particolarmente suggestivi con i loro sgargianti colori. Inoltre camminando con il giusto rispetto e un po’ di accortezza la giornata potrà regarci l’incontro con bellissimi esemplari di Camoscio Appenninico che frequentano le balze rocciose e i pendii del versante settentrionale del Monte Corvo.

2° PROPOSTA

Vetta di Monte Corvo 2634 Mt

Difficoltà: EE / escursione impegnativa

Partenza dal Rifugio: ore 7:00

Rientro al Rifugio: ore 14:00/14:30

Dislivello salita: 1000 mt

Dislivello discesa: 1000 mt

Sviluppo: 9 km

Tempo di percorrenza incluso soste: 7,00/ 7,30 ore

Escursione lunga e faticosa ma assolutamente straordinaria per la varietà di ambienti che si attraversano e i panorami mozzafiato sulla valle del Venacquaro, le creste della catena del Gran Sasso: Pizzo Intermesoli, Malecoste, Pizzo Cefalone.

Dal Rifugio del Monte il traverso che porta alla Valle del Venacquaro è un sentiero audace che ci immetterà al cospetto della suggestiva Valle da cui potremo godere di ambienti intatti e selvaggi dove la solitudine è presochè garantita… camosci e rapaci a parte!

Da qui alla sella del Monte Corvo, si percorre un ultimo tratto, e poi la Vetta per facili roccette…

Si rientrerà al Rifugio per la cresta nord e il Fosso del Monte.

Con l’adeguato allenamento è una delle più belle e complete escursioni che si possano fare sul Gran Sasso per la varietà di ambienti e per le caratteristiche tecniche del percorso.

– RIENTRO PER IL SENTIERO DI PRATO SELVA-COLLE ABETONE

partenza ore 15:30

arrivo Prato Selva ore 17:00

Dislivello salita: 200 mt.

Dislivello discesa: 450 mt.

Sviluppo: 4,50 km

Tempo di percorrenza: 1,30 ore

-POSSIBILI INCONTRI CON…-

Con un pò di fortuna è possibile osservare il volteggiare delle aquile che fanno ricognizione sopra il RIfugio, cinghiali al pascolo in compagnia di cavalli e muli. 

E’ inoltre comune l’incontro di caprioli e cervi nel bosco e camosci nelle escursioni di alta quota.

Prestando attenzione vedremo i segni di presenza del lupo e con tanta fortuna…

-EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO-

ABBIGLIAMENTO: pantaloni da trekking, abbigliamento a strati: primo strato intimo traspirante, secondo strato con micro-pile leggero, terzo strato pesante, giacca impermeabile/antivento, mantellina da pioggia o k-way, cappello, guanti, scarponi da trekking.

NELLO ZAINO: Zaino da 28/32 lt, coprizaino, bastoncini da trekking, occhiali da sole, crema solare, macchina fotografica, pranzo al sacco e acqua sufficiente per escursione del primo giorno.

PER IL PERNOTTO E IL CAMBIO: sacco a pelo, cambio di intimo, e cambio secondo strato, asciugamano in microfibra, spazzolino da denti e medicine personali.

-COSTI DELL’ATTIVITA’-

Il costo del pacchetto è di Euro 80,00 a persona e comprende:

– assistenza completa, dalla mattina del sabato al pomeriggio della domenica fino alle macchine, di un Accompagnatore di Media Montagna iscritto al Collegio Regionale delle Guide Alpine.

– aperitvo e cena del sabato sera, pernotto, prima colazione e pranzo al sacco della domenica a cura del Rifugio del Monte.

Possibilità di iscriversi anche a una sola escursione:

Costo escursioni singole: 15 Euro

Costo pernotto e pensione completa al Rifugio: 50 Euro

NUMERO LIMITATO PRENOTAZIONI FINO AL 10 Novembre 2016.

AVVERTENZA: le escursioni potranno essere modificate, sospese o annullata, in qualsiasi momento, anche in considerazione delle condizioni climatiche e di preparazione dei partecipanti.

CONTATTI:

Arnaldo: 347 3514043

Valeria: 329 9471153

YoungSoftware Web Agency